tutorial creativi

Come cucire una gonna a ruota – tutorial di cucito

La gonna a ruota è un capo di abbigliamento molto versatile e adatto a molte forme fisiche. In questi periodi estivi, poi è molto bella da indossare e da una buona dose di libertà e comodità.
Con il giusto tipo di accessori e con il giusto top, è possibile creare degli ottimi outfit.
Ho fatto qualche ricerca sulla mia pagina di pinterest, e ho provato a selezionare quanti più outfit e foto di modelle curvy e non, che avevano una gonna a ruota che potesse piacermi, se poi vuoi andare a fare un giretto e darci un occhiata, clicca su questo link

Ma come si cuce una gonna a ruota?

Cucire una gonna a ruota non è per nulla difficile (anzi, niente è difficile, tutto richiede solo qualche semplice competenza e le competenze per cucire una gonna a ruota sono pochissime
ma mettiamo che non hai mai preso una macchina da cucire in mano e vorresti comunque imparare a cucire una gonna a ruota.

Per prima cosa, ti servirebbe una macchina da cucire, che puoi trovare qui e poi avresti bisogno di un tutorial su come infilarla e fare le prime cuciture e quello puoi trovarlo in questa playlist in cui raccolgo tutti i suggerimenti di cucito.
Naturalmente puoi anche seguire le mie lezioni di cucito on line su questo sito

Se hai già la tua macchina per cucire, e hai seguito tutte le mie tips di cucito, ecco la spiegazione di come fare una gonna a ruota.
Le istruzioni sono molto semplici e non cambiano se vuoi realizzare una gonna a ruota per una bambina o per te.

Ho anche fatto un video su come cucire una gonna a ruota, ti consiglio sia di guardare il video sia di leggere il post sotto, perché potresti trovare dei trucchetti interessanti in entrambi

Cartamodello per la gonna a ruota

Come disegnare un cartamodello per la gonna a ruota? in realtà non è necessario avere un vero e proprio cartamodello, ma basta sapere come tagliare la stoffa nel modo corretto.

Per prima cosa bisogna prendere le misure.

Il mio consiglio è di misurarlo nel punto esatto in cuci desideri che la gonna stia. Non è detto che tu voglia una gonna a vita altissima, io ad esempio la tengo all’altezza dell’ombelico. La scelta dipende molto dalla tua comodità e dalla forma del corpo.

K

Dividi la circonferenza per 6 e aggiungi a questa misura la lunghezza desiderata della gonna
Ad esempio: fingiamo di voler fare una gonna per una persona che ha un girovita di 78 e che vorremmo che la gonna fosse lunga 60.
78:6=13
13+60= 73
Queste sono le uniche due misure che ci serviranno

Prendi un quadrato di tessuto che sia lungo almeno il doppio della misura più grande che hai trovato.
nel nostro esempio 73×2=146

Piegalo in 4 e disegna due archi, uno a 13 cm e uno a 73 cm

Come fare un arco perfetto

Ci sono molti modi per disegnare un arco perfetto per fare una gonna, ma con passare del tempo io ho cercato di trovare una tecnica veloce e comoda e alla fine ho trovato questo.
Prendi una molletta, dello scotch, dello spago (fai circa un metro e qualcosa)
e il gesso (nelle foto vedrai che io utilizzo una matita tu usa pure il gesso)

Fissa la molletta al tavolo con lo scotch (se hai un tavolo che usi solamente per lavorare puoi anche fissarla con il nastro biadesivo in un angolo e lasciarla lì per sempre)

Lega l’altra estremità dello spago al gesso (o alla matita)

Arrotola lo spago intorno alla matita, fino a raggiungere la lunghezza desiderata

usa la corda come se fosse un compasso

Una volta disegnati i due archi per costruire una gonna a ruota, tagliali

ed ecco il risultato

ora dobbiamo attaccare un elastico alla gonna a ruota

usiamo un nastro elastico alto almeno 5 cm e lungo tanto quanto il giro vita +3 cm.
Perché +3 e non -3? Perché 3 cm sono i due scarti di cucitura da 1,5 cm per lato.
Non tolgo centimetri perché i nastri elastici sono molto forti, quindi se la stringessi troppo sarebbe fastidiosa, ma se preferisci scegli pure di stringerla di più.

Cuci insieme le due estremità

Ora dobbiamo trovare quattro punti equidistanti tra loro

Per prima cosa teniamo la cucitura tutta a destra e mettiamo due spilli sulle due estremità dell’elastico

Ora spostiamo l’elastico in modo che i due spilli si trovino uno sopra all’altro e mettiamo altri due spilli sulle estremità, in questo modo abbiamo 4 spilli equidistanti tra di loro.

usiamo i 4 spilli per unire i quattro lati della gonna (le quattro pieghe che si formano quando tagli il tessuto)

Metti altri spilli facendo attenzione a tenere l’elastico tirato mentre li appunti, perché il tessuto è molto più grande dell’elastico.

cuci due pezzi insieme. Mi raccomando tieni l’elastico tirato mentre cuci.

Rifinisci con uno zig zag

Orliamo la gonna a ruota

Non è consigliabile orlare una gonna a ruota ripiegando il tessuto due volte come si farebbe con una gonna dritta o un paio di pantaloni.
L’effetto sarebbe orribile, provare per credere!
Io uso due metodi:
Lo sbieco
Il piedino orlatore

io uso il piedino orlatore quando ho a che fare con un tessuto leggero e soprattutto compatto (che non si sfilaccia, insomma).
puoi trovare la tecnica su come utilizzare questo piedino in questo video

lo sbieco, invece, lo utilizzo quando ho un tessuto più pesante e che fa molti fili, come ad esempio il cotone.

Related posts

fare un cartamodello per corpino base- ebook gratis

Elisa Oximoron

Come fare una federa per cuscino rettangolare

Elisa Oximoron

cucire una gonna semplice ed estiva

Elisa Oximoron

Leave a Comment