Come fare un orlo con risvolto

Un buongiorno a te e benvenuto a questa nuova lezione on line del mio corso di cucito gratuito.
Oggi vedremo come realizzare un orlo con risvolto.
Come al solito potrai leggere la lezione qui sotto e guaradare la versione video su youtube.

Per fare questo particolare tipo di orlo, (e comunque per fare qualunque tipo di lavoro sartoriale) esitono migliaia di tecniche diverse, ogni sarta ha il suo metodo, ovviamente io vi spiego quella con cui mi trovo meglio.
Io ho fatto un risvolto di 3 cm, ovviamente non è una misura fissa, potete scegliere la misura in base alla vostra preferenza.

L’orlo con risvolto a differenza di un orlo normale (argomento di cui ti ho parlato qui) necessita di molto più scarto di cucitura. Se per un orlo semplice parliamo di soli 3 cm di scarto, qui ne abbiamo bisogno almeno 10,5.
Questo perché abbiamo bisogno di inserire due volte la quantità di tessuto per il risvolto. (io ho fatto un risvolto di 3 cm quindi dovrò mettere 6 cm, in più dobbiamo aggiungere:
-3 cm di scarto effettivo più
-1,5 cm di vestibilità
Praticamente, se dovessimo disegnare un cartamodello, verrebbe più o meno così:

oppo_0

In pratica, per avere un risvolto di 3 cm oltre alla lunghezza effettiva del pantalone abbiamo bisogno di 10,5 cm in più. Quindi, se ad esempio vogliamo accorciare un paio di pantaloni, abbiamo bisogno di tagliare la stoffa aggiungendo 10,5 cm in più alla misura che vogliamo raggiungere alla fine.

Una volta pronta la gamba del pantalone della misura necessaria, cominciamo con la preparazione del pezzo facendo due imbastiture.

orlo con risvolto
Per l’imbastitura imposta la macchina con il punto diritto più grande che hai e la tensione a 3

La prima imbastitura sarà fatta ad 1,5 cm quindi possiamo sfruttare come misura la nostra guida per cuciture.

orlo con risvolto

La seconda invece, deve essere fatta a 9 cm di distanza dalla prima. Quindi appoggia il metro appena sopra alla cucitura appena fatta e misura 9 cm. Non occorre segnare col gesso, applicaci solo uno spillo.

orlo con risvolto

Metti pantalone sotto la macchina in modo che lo spillo sia proprio sotto all’ago, abbassa quest’ultimo e abbassa anche il piedino, a questo punto puoi togliere lo spillo. (Non dimenticarlo! messo così potrebbe incastrarsi sotto l’ago e romperlo)

orlo con risvolto

Metti un pezzetto di scotch colorato contro il fondo del pantalone, in questo modo non hai bisogno di utilizzare il gesso per segnare il punto dell’imbastitura e il lavoro verrà più preciso.

Una volta cucite entrambe le imbastiture il risultato dovrebbe apparire più o meno così:

fare il risvolto ai pantaloni

Ribalta il tessuto per lavorare sul rovescio

orlo con risvolto

Ripiega il tessuto seguendo la linea della prima imbastitura.

fare il risvolto ai pantaloni

Ora ripiegalo una seconda volta, facendo combaciare la prima imbastiura con la seconda, quella a 9 cm.

fare il risvolto ai pantaloni

Mettilo sotto alla macchina tenendo il bordo del piedino sinistro a pari con la piega e fai una cucitura ad un piedino lungo tutto il contorno.
Mi raccomando, se come me stai facendo l’orlo su un jeans, vai piano, perché correre troppo potrebbe spezzare l’ago.

fare il risvolto ai pantaloni

Una volta fatta la cucitura dovrebbe apparire così. A questo punto puoi ribaltare il risvolto e il tuo orlo è finito.

fare il risvolto ai pantaloni

Spero che questa lezione ti sia piaciuta, se ti è stata utile, ti chiedo di condividerla sui tuoi canali social, perché in questo modo mi aiuterai a farmi conoscere.

Come al solito ti consiglio di guardare anche il video su youtube, per avere due punti di vista differenti di quello che ho fatto.
Io ti ringrazio di avermi seguito e ti auguro una buona settimana e ti mando un bacio.
Elisa Oximoron Francia.

Elisa Oximoron

Ho iniziato ad appassionarmi al cucito sin da piccola e, nel 1998 ho iniziato un corso professionale di "operatrice abbigliamento, confezionista industriale" presso una scuola di Pavia. Ho fatto uno stage in un negozio di abiti da sposa e poi ho aperto la mia personale sartoria, dove realizzavo abiti su misura e cosplay. A causa di problemi di salute nel 2014 ho dovuto chiudere il negozio e sono diventata insegnante di cucito in un corso specialistico per corsetteria storica. Ho scoperto che amo insegnare e ho iniziato a creare corsi di cucito per principianti. attualmente abbiamo attivi 5 corsi di cucito solo a pavia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *