Creare una borsetta – parte uno: come fare il cartamodello

Il progetto che ti voglio mostrare oggi è un po’ lungo da realizzare, sicuramente richiederà qualche ora del tuo tempo, soprattutto se sei alle prime armi.
Si tratta di un lavoro piacevole e rilassante che può dare molte soddisfazioni e scatenare la tua creatività.

Ho deciso di suddividere il progetto in piccole parti, che pubblicherò una volta al giorno, per tutta la settimana, a quest’ora.
In questo modo, ti porterà via solo pochi minuti, in modo da avere tempo per te, ma senza necessariamente accavallarsi ai tuoi impegni quotidiani.

Oggi impareremo a realizzare il cartamodello.

Per questo lavoro ti serviranno:
-due fogli A4
-forbici da carta
-una matita
-un righello
-un piatto di carta

Il cartamodello di questa borsa è diviso in due parti: la parte inferiore e la fascia superiore.

Per fare la parte inferiore appoggia il piatto di plastica contro un angolo di uno dei due fogli A4.
Il piatto deve toccare entrambi i lati e serve ad aiutarti a tracciare una rotondità.(puoi anche disegnarla a mano, non è importante che sia precisa).

Taglia via l’angolo come indicato nella foto.

Prepara la fascia prendendo il secondo foglio A4. Sul lato più corto misura la distanza di 3 cm e segna un punto.
Sali di 9 cm e disegna un rettangolo come vedi nell’immagine.

Taglia via il rettangolo grande.

Riprendi il cartamodello della parte sotto della borsa, e piegalo a metà per il lungo.

Taglia via il rettangolino piccolo e piega a metà per il lungo anche quello.

Fai combaciare le due pieghe e segna con una matita i lati del rettangolino piccolo sopra al cartamodello.

Il risultato dovrebbe essere questo:

Scrivi “CENTRO BORSA INTERO”, su tutti e due i pezzi del cartamodello, esattamente come lo vedi nella foto.

Questi saranno le due dime che domani utilizzeremo per tagliare il tessuto.


Nel frattempo, ti consiglio di conservarle in una cartelletta tipo questa.

Domani taglieremo la stoffa, ti consiglio di prepararti con
-1/2 metro di tessuto
– Forbici da sarta
– Metro da sarta*
-Gesso da sarta**

*puoi sostituire il metro da sarta con un profilo di legno da 1,5 cm
** puoi sostituire il gesso con una penna o una matita.

Spero di rivederti domani per il taglio del tessuto, nel frattempo ti auguro una piacevole serata.
Elisa Oximoron

Elisa Oximoron

Ho iniziato ad appassionarmi al cucito sin da piccola e, nel 1998 ho iniziato un corso professionale di "operatrice abbigliamento, confezionista industriale" presso una scuola di Pavia. Ho fatto uno stage in un negozio di abiti da sposa e poi ho aperto la mia personale sartoria, dove realizzavo abiti su misura e cosplay. A causa di problemi di salute nel 2014 ho dovuto chiudere il negozio e sono diventata insegnante di cucito in un corso specialistico per corsetteria storica. Ho scoperto che amo insegnare e ho iniziato a creare corsi di cucito per principianti. attualmente abbiamo attivi 5 corsi di cucito solo a pavia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *