cambiare ago

probabilmente dovresti cambiare l’ago della tua macchina per cucire: ecco perché


Quando hai comprato la tua macchina per cucire, sicuramente avrai trovato in dotazione una cartina di aghi, da utilizzare nell’evenienza che quello già inserito si spezzi.

Ecco, prendi gli aghi in dotazione, apri il cestino della spazzatura e buttali via. Anzi! intanto che ci sei, togli anche l’ago che è già inserito nella macchina e butta anche quello.

cambiare l'ago

Sono forse un po’ esagerata? mah forse sì.
Ma posso assicurarti che quegli aghi non ti serviranno ad altro che a farti perdere tempo, o a rovinare il tessuto, perché sono troppo grossi.

Ti è mai capitato che la macchina da cucire spezzi il filo?
Che l’ago si sfili spesso e volentieri?
Che salti qualche punto?
Oppure che il tessuto si raggrinzisca e si rovini?

Tutto questo accade perché stai utilizzando un ago troppo grosso

Gli aghi per macchine da cucire sono universali, nel senso che qualsiasi marca di ago può essere utilizzato per qualunque macchina da cucire. Tuttavia, lo spessore dell’ago può cambiare in base al tipo di tessuto che dovresti utilizzare.

Lo spessore di un ago è definito da un numero: 70/10 per gli aghi più fini, 80/12 per quelli leggermente più spessi, 90/14 e 100/16 quelli decisamente grossi.

Quelli in dotazione, in quasi tutte le macchine da cucire sono dei 90/14.
Quelli sono la rovina di ogni nostro lavoro.

sento spesso dire:
“gli aghi piccoli sono adatti per i tessuti leggeri, gli aghi grandi sono adatti per i tessuti pesanti”

Beh, sappi che questo non è propriamente vero. La dimensione dell’ago non va cambiata in base alla pesantezza del tessuto, ma va scelta in base a quanto è fitta la sua tramatura.

A meno che tu non stia lavorando su tessuti con una trama molto larga, un ago spesso non serve a niente; E non è nemmeno vero che un ago grosso si spezza meno di quello più fine.
(Se non vuoi che il tuo ago si spezzi, seguimi! presto pubblicherò un articolo dedicato!)

Se vuoi il mio consiglio, basato sui miei anni di esperienza, per lavorare senza problemi, ti basterà avere a portata di mano due tipi di aghi:
Per il cotone ed i tessuti leggeri usa il 70/10 (li trovi qui)  per i jeans molto pesanti usa un 80/10
tutto il resto consideralo inutile.

Cambiare l’ago risolverà tutti i problemi di cui ti ho parlato prima!
provare per credere!

posso, al massimo consigliarti di comprare gli aghi per tessuti stretch, che possono aiutarti a non graffiare la maglina e la Lycra.

Certo, a questo punto la domanda sorge spontanea:
Come si cambia un ago?
ecco qui una semplice guida che ti aiuterà a farlo

Spero che questo articolo possa esserti di aiuto. Se ti è piaciuto fammelo sapere condividendolo.
Se ti servono degli aghi per la macchina, prova quelli che ti consiglio io.
Scegliendo di prenderli tramite i miei link, supporterai il mio lavoro.
Sarà un modo per farmi capire che apprezzi i consigli e i segreti che condivido con te.
grazie per la lettura e per il supporto! 🙂

Come al solito sono disponibile a rispondere a tutti i tuoi dubbi!

Ho iniziato ad appassionarmi al cucito sin da piccola e, nel 1998 ho iniziato un corso professionale di “operatrice abbigliamento, confezionista industriale” presso una scuola di Pavia. Ho fatto uno stage in un negozio di abiti da sposa e poi ho aperto la mia personale sartoria, dove realizzavo abiti su misura e cosplay. A causa di problemi di salute nel 2014 ho dovuto chiudere il negozio e sono diventata insegnante di cucito in un corso specialistico per corsetteria storica. Ho scoperto che amo insegnare e ho iniziato a creare corsi di cucito per principianti.
attualmente abbiamo attivi 5 corsi di cucito solo a pavia.

Informazioni su Elisa Oximoron

Ho iniziato ad appassionarmi al cucito sin da piccola e, nel 1998 ho iniziato un corso professionale di "operatrice abbigliamento, confezionista industriale" presso una scuola di Pavia. Ho fatto uno stage in un negozio di abiti da sposa e poi ho aperto la mia personale sartoria, dove realizzavo abiti su misura e cosplay. A causa di problemi di salute nel 2014 ho dovuto chiudere il negozio e sono diventata insegnante di cucito in un corso specialistico per corsetteria storica. Ho scoperto che amo insegnare e ho iniziato a creare corsi di cucito per principianti. attualmente abbiamo attivi 5 corsi di cucito solo a pavia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *